che casino con pierino
05 Set 2015

Che casino con Pierino!
Per il ciclo "Commedia all'italiana"
Stasera alle 21.00

  Che casino con Pierino! , stasera alle 21.00 – Un un film del 1982 diretto da Bitto Albertini. È il quarto film della serie apocrifa di Pierino.   Dopo aver abbandonato la scuola e fallito varie esperienze di lavoro, Pierino decide di andare a lavorare come garzone del bar gestito dallo zio Nino. Egli si imbatte in diverse situazioni, che talvolta vedono coinvolto anche l’amico Pantera o la ragazza Marisa, fin quando non decide di partire per un viaggio in Austria.   Segui la diretta TV in streaming anche sul nostro sito internet!!!           Dopo aver abbandonato la scuola e fallito varie esperienze di lavoro, Pierino decide di andare a lavorare come garzone del bar gestito dallo zio Nino. Egli si imbatte in diverse situazioni, che talvolta vedono coinvolto anche l’amico Pantera o la ragazza Marisa, fin quando non decide di partire per un viaggio in Austria. Dopo aver abbandonato la scuola e fallito varie esperienze di lavoro, Pierino decide di andare a lavorare come garzone del bar gestito dallo zio Nino. Egli si imbatte in diverse situazioni, che talvolta vedono coinvolto anche l’amico Pantera o la ragazza Marisa, fin quando non decide di partire per un viaggio in

0
05 Set 2015

Kleinhoff Hotel
In ESCLUSIVA su Video Calabria
Stasera alle 22.30

  Kleinhoff Hotel è un film del 1977 sugli anni di piombo, diretto da Carlo Lizzani e girato a Berlino. Pascale è una bella e ricca signora francese sposata con un architetto, entrambi spesso in giro per il mondo per motivi di lavoro e per questo lontani l’uno dall’altra. Proprio in una di queste circostanze, Pascale perde il suo aereo per Londra ed è costretta a rimanere a Berlino. Sceglie di pernottare al Kleinhoff Hotel, dove anni prima aveva alloggiato quand’era studentessa. La stanza accanto alla sua è occupata da Alex, un giovane terrorista latitante che adesso si fa chiamare Karl, braccato dalla polizia tedesca e incaricato dal suo gruppo di eliminare Pedro, un presunto traditore. Pascale lo spia attraverso l’intercapedine di una porta comunicante tra le due stanze adiacenti: il giovane estremista la incuriosisce e la eccitano irresistibilmente i rapporti sessuali tra Alex e Petra, la sua ex ragazza, diventata prostituta e tossicodipendente. La curiosità e l’attrazione per Alex diventa talmente morbosa e irrefrenabile che Pascale rinuncia alla partenza per Londra pur di pedinare il giovane terrorista. È così che finisce per essere coinvolta in una retata della polizia mentre, seguendo Alex, si trova in un locale frequentato da

0