26 Set 2015

Intrigo a Taormina
Per il ciclo "Commedia all'italiana"
Stasera alle 21.00

  Intrigo a Taormina: Stasera alle 21.00 in onda su Video Calabria canale 13 e in streaming su: www.videocalabria.tv! Femmine di lusso è un film del 1960, diretto dal regista Giorgio Bianchi, noto anche con il titolo di Intrigo a Taormina; con Ugo Tognazzi e Walter Chiari.  Il Commendator Lementi parte con la sua imbarcazione lussuosa per le coste della Sicilia. A bordo vi sono anche i suoi amici che ne combinano di tutti i colori con le mogli, scoprendo tradimenti e relazioni segrete. Al centro degli intrecci vi sono il comandante, Walter e Ugo che scambiano le loro fidanzate e amanti, ma alla fine riusciranno a risolvere le cose.

0
26 Set 2015

ZOLLE
Speciale PEPERONE ROGGIANESE
Sabato 26 e Domenica 27 Settembre

  ZOLLE, sabato 26 Settembre ore 17.30 e domenica 27 Settembre ore 12.20 – Puntata speciale della trasmissione “Zolle” su Video Calabria e Capriccio Tv, canale tematico dedicato interamente a Cibo e Territorio. A cura del giornalista Massimo Tigani Sava.  Speciale dedicato interamente al PEPERONE ROGGIANESE!!! A Pipazza Ruggianisa, peperone tipico e identitario di Roggiano Gravina, comune della provincia di Cosenza collocato nel bel mezzo della Valle dell’Esaro, sarà oggetto di un ampio speciale televisivo. Immagini e interviste sono state registrate nel mese di agosto 2015, in concomitanza con i giorni dedicati all’ormai tradizionale festa che celebra il Peperone Roggianese dal punto di vista agricolo e gastronomico. Massimo Tigani Sava, accompagnato in questa sua esperienza roggianese dal sindaco Ignazio Iacone (che peraltro è anche un imprenditore agricolo del settore), nonché da alcuni giovani assessori comunali, ha commentato: “La filiera del peperone e del peperoncino calabrese va difesa, tutelata, incentivata, protetta. Ai consumatori locali, nazionali ed esteri dobbiamo offrire trasparenza e dire la verità, anche quando parliamo di peperoncino piccante o, nella fattispecie, di peperone. Solo un prodotto davvero Made in Calabria merita questo appellativo, altrimenti, se siamo di fronte a materie prime di provenienza estera spacciate per calabresi, dobbiamo dirlo e precisarlo, anche al di là

0