14 Nov 2015

Sapere di Cipolla
Gli Speciali di Video Calabria
Domenica 15 Novembre alle 18.00

  Sapere di Cipolla, gli Speciali di Video Calabria: Domenica 15 Novembre alle 18.00 e Lunedì 16 Novembre alle 22.30;

0
21 Ago 2015

Vieni avanti cretino
Con Lino Banfi
Oggi alle 12.00

  Vieni avanti cretino – Oggi alle 12.00 su Video Calabria, canale 13 del digitale terrestre o in diretta streaming sul nostro sito internet. Per il ciclo “Commedia all’italiana”, Video Calabria questa settimana propone un film del 1982 diretto da Luciano Salce e interpretato da Lino Banfi. Lino Banfi tiene un monologo in un camerino ricavato in una stanza da bagno, circondato da altri più lussuosi destinati ad alcune star di Hollywood citate in apertura (John Travolta, Bo Derek e Marlon Brando), che però non si presenteranno.Roma, primi anni Ottanta. Pasquale Baudaffi è un detenuto appena uscito dal carcere romano di Regina Coeli; ad accoglierlo troverà il cugino Gaetano, che tenterà in varie occasioni di aiutarlo ad un percorso di reinserimento onesto nella società; egli proporrà svariate attività lavorative giacché impiegato presso un ufficio di collocamento e quindi a conoscenza di lavori con impiego immediato.Da questa premessa partono una serie di scene; in primo luogo c’è la visita presso un appena costituito studio dentistico, che però Pasquale crede essere ancora la casa d’appuntamenti che era in precedenza, da lui frequentata prima di essere arrestato. La scena è costellata di doppi sensi tra il protagonista, l’assistente del dentista e un ingegnere con seri problemi

0
31 Lug 2015

L’Italia Chiamò
Show Radio-Televisivo
Sabato notte alle ore 1.10

  L’Italia Chiamò, show radio-televisivo trasmesso in esclusiva su Video Calabria – Sabato notte alle ore 1.10  Programma radiofonico andato in onda da Boston, Massachusetts – U.S.A , condotto da Stefano Marchese e Emanuele Capoano con Elisa Meazzini e Roberto Di Giulio. Da non perdere!!!!! In Streaming anche sul nostro sito internet!

0
26 Lug 2015

Per pochi dollari ancora
Per il ciclo "Spaghetti Western"
Domenica 26 Luglio ore 15.30

  Per pochi dollari ancora, Domenica 26 Luglio ore 15.30 – Per il ciclo “Spaghetti Western” questa settimana un film western del 1966 diretto da Giorgio Ferroni. Dopo la fine della guerra di secessione americana, mentre i soldati confederati catturati durante la guerra sono ancora prigionieri degli unionisti, i sudisti irriducibili non hanno accettato la resa del generale Robert Edward Lee e si sono organizzati in bande di fuorilegge, pur di continuare la loro lotta. Uno di loro, catturato e condannato a morte, viene graziato perché si rivela essere a conoscenza di informazioni della massima segretezza: informazioni che solo alcuni alti ufficiali nordisti erano autorizzati a conoscere. L’uomo non sa in che modo il suo capo abbia avuto tali informazioni, ma dal suo racconto l’ufficiale responsabile del campo apprende che i circa 800 uomini della banda sono stati ingannati: Fort Yuma ed il suo tesoro sono prede tutt’altro che facili, ed un tentativo di assaltare quel forte significherebbe mandarli tutti al macello. Al fine di evitare un’inutile carneficina, l’ufficiale incarica due sottufficiali di consegnare al comandante di Fort Yuma un dispaccio per informarlo del caso, mentre un altro ex-sudista, lo scaltro Gary Hammond, viene liberato col compito di indagare e scoprire chi è la

0
22 Lug 2015

Il Vendicatore
Per il ciclo "Grandi Visioni"
Stasera ore 22.40

  Per il ciclo “Grandi Visioni”, Il Vendicatore: mercoledì 22 Luglio ore 22.40 –  Questa settimana il martedì sera è dedicato agli appassionati del cinema d’azione: in onda su Video Calabria canale 13, un film del 2003, diretto dal regista Michael Oblowitz. – Il professor Robert Burns, in Cina per affari insieme ad una socia, senza un apparente motivo viene aggredito dai militari. Nell’agguato la sua socia muore. Robert allora, impaurito raggiunge la frontiera nel tentativo di tornare in America. Ma qui viene arrestato dagli agenti della dogana perché, a sua insaputa, nel suo mezzo erano stati nascosti enormi quantitativi di cocaina. In galera, dopo diversi anni, incontra quel comandante messicano che aveva ucciso la sua socia. Sarà questa l’occasione per scoprire chi lo aveva incastrato e soprattutto per regolare i conti con il passato.

0