14 Apr 2015

Calabriasona
In onda da Cittanova
Questa sera ore 21.00

Questa sera ore 21.00 in onda da Cittanova – Il “Calabriasona” è diventato in pochi anni il più importante e seguito evento dell’estate calabrese. È considerato come vetrina prestigiosa per artisti nazionali ed internazionali, e un punto di riferimento per la sperimentazione di nuove forme di musica popolare. Consacrato sul campo dalla prestigiosa presenza al Primo Maggio 2014 di Piazza San Giovanni a Roma, il circuito Calabriasona punta ora dritto verso l’utopia dalla quale è nato: attirare nuovo turismo in Calabria e generare cultura della consapevolezza; una consapevolezza che può passare attraverso la riscoperta e la diffusione dei suoni della tradizione liberamente contaminati con le fascinose influenze provenienti dalla “musica che gira intorno”,  nell’ incerta alba di un nuovo secolo.

0
14 Apr 2015

Sei di Campora Se…
Con Francesca Russo
Mercoledì 15 e Giovedì 16 Aprile

Mercoledì 15 Aprile ore 14.10 – 18.30 – 23.00 ed in replica Giovedì 16 Aprile ore 11.40 in onda “Sei di Campora Se…” , con Francesca Russo

0
12 Apr 2015

Le Carmelitane Scalze a Crotone
Gli Speciali di Video Calabria
Domenica 12 Aprile ore 12.40 - 18.40

Domenica 12 Aprile ore 12.40 – 18.40 In questo 2015, dedicato alla vita consacrata e nel V centenario della nascita di S. Teresa di Gesù, fondatrice dell’Ordine delle Carmelitane Scalze, la Comunità delle Carmelitane di Crotone fa memoria del 30° anno di fondazione: occasione propizia perché le suore condividano tra loro e con tantissimi amici la ricchezza di questa esperienza, dono gratuito di Dio. Per dare concretezza al sentimento di riconoscenza delle carmelitane e condividere la loro gioia, le suore hanno preparato un libro-testimonianza, “Come albero piantato lungo corsi d’acqua. Le Carmelitane Scalze a Crotone”. In 12 capitoli viene narrata in sintesi la storia del Carmelo, le vicende che hanno segnato questa fondazione, la vita all’interno di una comunità carmelitana teresiana con i suoi ritmi di preghiera e di lavoro: l’impegno quotidiano a seguire Cristo nella totalità di una vita spesa per lui, attraverso il ministero della preghiera e la comunione fraterna. Il libro è arricchito da numerose fotografie scattate all’interno del monastero e da citazioni tratte dagli scritti dei santi Carmelitani che aiutano il lettore a conoscere più da vicino un’esperienza tanto radicale quanto semplice e autenticamente evangelica.

0
11 Apr 2015

Divina Misericordia

  Sabato 11 Aprile ore 20.55 – Domenica 12 Aprile ore 12.20 e ore 18.20 In Italia, il tempio della Divina Misericordia è nel cuore della capitale, a Roma, a pochi passi dal Vaticano. A volerlo fortemente, nel 1994, fu Giovanni Paolo II, meta ogni giorno per centinaia di fedeli, che amano inginocchiarsi ai piedi del grande quadro di Gesù, dal cui cuore trafitto partono due raggi: uno bianco e l’altro rosso, simboli rispettivamente dell’acqua e del sangue, entrambi doni dello Spirito Santo. Un’immagine sacra venerata in tutto il mondo, fatta dipingere nel 1931 da una giovanissima suora polacca, suor Faustina Kowalska. L’intensa vita mistica di Faustina Kowalska fu caratterizzata dalle sorprendenti parole che il Signore le rivolse quotidianamente e che lei trascrisse fedelmente in un diario. La più importante fra le 5 forme di devozione alla Divina Misericordia, è certamente la festa della misericordia; la grandezza di tale festa, è dimostrata dalle promesse. Dice Gesù a suor Faustina: “Desidero che la festa della misericordia sia di riparo e rifugio per tutte le anime e specialmente per i poveri peccatori. In quel giorno riverserò tutto un mare di grazie sulle anime che si avvicinano alla sorgente della mia misericordia.” Elemento

0
11 Apr 2015

Divina Misericordia
Gli Speciali di Video Calabria
Sabato 11 e Domenica 12 Aprile

  Sabato 11 Aprile ore 20.55 – Domenica 12 Aprile ore 12.20 e ore 18.20 In Italia, il tempio della Divina Misericordia è nel cuore della capitale, a Roma, a pochi passi dal Vaticano. A volerlo fortemente, nel 1994, fu Giovanni Paolo II, meta ogni giorno per centinaia di fedeli, che amano inginocchiarsi ai piedi del grande quadro di Gesù, dal cui cuore trafitto partono due raggi: uno bianco e l’altro rosso, simboli rispettivamente dell’acqua e del sangue, entrambi doni dello Spirito Santo. Un’immagine sacra venerata in tutto il mondo, fatta dipingere nel 1931 da una giovanissima suora polacca, suor Faustina Kowalska. L’intensa vita mistica di Faustina Kowalska fu caratterizzata dalle sorprendenti parole che il Signore le rivolse quotidianamente e che lei trascrisse fedelmente in un diario. La più importante fra le 5 forme di devozione alla Divina Misericordia, è certamente la festa della misericordia; la grandezza di tale festa, è dimostrata dalle promesse. Dice Gesù a suor Faustina: “Desidero che la festa della misericordia sia di riparo e rifugio per tutte le anime e specialmente per i poveri peccatori. In quel giorno riverserò tutto un mare di grazie sulle anime che si avvicinano alla sorgente della mia misericordia.” Elemento

0
11 Apr 2015

Consegna e lettura della Bolla di indizione dell’Anno Santo della Misericordia
In Diretta dalla Basilica Vaticana
Oggi ore 17.30

Sabato 11 Aprile ore 17.30 – In diretta dalla Basilica Vaticana: Consegna e lettura della Bolla di indizione dell’Anno Santo della Misericordia e recita dei Primi Vespri. Presiede il Santo Padre FRANCESCO

0